Omofobia: Renzi, 'non mi faccio dare lezioni di politica da Ferragnez'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 lug. (Adnkronos) – “Il problema non è Fedez ma a chi l’ha eletto punto di riferimento della sinistra, rinunciando alla vocazione riformista per inseguire i 5 Stelle. Solo Salvini ha cambiato idea più volte di Fedez. Io mi ricordo la sofferenza di Napolitano quando le piazze lo accusavano della trattativa stato mafia. Fedez che diceva? O vai a testimoniare o passi il testimone". Così Matteo Renzi presentando il suo ultimo libro 'Controcorrente' a Forte dei Marmi.

"La diretta di Fedez andrebbe trasmessa a reti unificate. Diceva 'Renzi ce l’ha coi gay' e al povero Zan gli è toccato fare la parte di quello che mi difendeva. Una parte della sinistra ha smesso di avere delle idee e prende quelle che vanno di moda per inseguire gli influencer. Io rivendico il diritto di dire che il ddl Zan o si cambia o non passa, non mi faccio dare lezioni di politica da Chiara Ferragni”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli