Omofobia: Renzi, 'spero sempre in un sussulto, Quirinale? La destra ha il 45%'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 lug (Adnkronos) – "Spero sempre che ci sia un sussulto di saggezza perché l’ostruzionismo da un lato e l’ideologismo dall’altro rischiano di far saltare il provvedimento. Dico: c’è ancora tempo, non sprechiamolo". Lo dice Matteo Renzi a proposito del Ddl Zan in una intervista all'Huffington post.

"Ma perché, invece di trovare un accordo ampio su questi temi e scrivere una bella pagina del Parlamento alla luce del sole, bisogna andare alla roulette russa del voto segreto? Possiamo vincere 3-0 e vogliamo andare a rischiare tutto ai rigori?", chiede tra le altre cose il leader di Iv. Alla domanda su come voterà Iv sugli emendamenti al provvedimento, Renzi risponde: "Noi voteremo come alla Camera, lo sa. Ma se viene affossata sarà colpa di chi non si è preoccupato dei diritti da allargare, ma preferisce avere bandierine da ostentare".

Tra l'altro, il leader di Iv risponde all'accusa di 'flirtare' con il centrodestra in vista del Quirinale: "Chi dice certe cose non capisce nulla di matematica, prima ancora che di politica. La platea per l’elezione del capo dello Stato è di circa mille persone. Il centrodestra ha il 45 per cento. Non è la legge Zan che prevede il ruolo del centrodestra, è la matematica".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli