**Omofobia: Rossomando, 'proposte Iv non convincono nel merito e nel metodo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 lug. (Adnkronos) – "Le modifiche proposte da Italia Viva al ddl Zan non convincono nel merito e nel metodo. Nel merito perché indeboliscono l'impianto complessivo della legge, oltretutto senza portare a un allargamento del consenso parlamentare sul testo. Nel metodo perché il ddl in discussione era già stato frutto di un confronto alla Camera a cui aveva partecipato attivamente anche Italia viva". Lo afferma Anna Rossomando, vicepresidente del Senato e responsabile Giustizia e diritti del Pd.

"Per quanto ci riguarda -aggiunge- il testo approvato a Montecitorio è il punto di equilibrio più avanzato possibile da portare in Aula. Poi ognuno farà le sue scelte. Quella del Pd è chiara".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli