Omofobia: Scalfarotto, 'ripartiamo da mio testo, portiamo a casa legge'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 nov. (Adnkronos) – “Se oggi non abbiamo la legge Zan c’è una responsabilità specifica, di chi sapeva che si sarebbe andati a perdere, c’era stata una votazione palese e non si era andati sotto di un voto. Hanno dato la colpa a noi, ma il gruppo 5s per l’elezione del loro capogruppo si è diviso 36 a 36 e vogliono farci credere che hanno votato tutti nello stesso modo? Se non bastasse pallottoliere lo capiremmo dalla politica se qualcuno ha ancora voglia di occuparsene". Così il sottosegretario Ivan Scalfarotto di Italia Viva dal palco della Leopolda.

“Ripartiamo dalla legge Scalfarotto: invece di individuare il reato sulle caratteristiche della vittima guardiamo al movente del reato. Così si tolgono le parole oggetto di discussione e si porta la legge a casa facendo avanzare questo Paese e non tenendolo fermo”, conclude Scalfarotto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli