Omofobia: Verducci, 'da Draghi parole necessarie e inequivocabili'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – "Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha scandito parole necessarie e inequivocabili. Il Parlamento italiano è autonomo nelle sue scelte, nel pieno rispetto del dettato della nostra Costituzione. L'auspicio, da parte mia, è che già stasera finalmente il Ddl Zan venga calendarizzato in Senato e che venga approvato quanto prima così come uscito dalla Camera, in modo che entri subito in vigore una legge che è fondamentale contro le discriminazioni". Così in una nota il Senatore Francesco Verducci, vice Presidente Commissione Antidiscriminazioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli