Omofobia: Zan, 'legge è contro tutti crimini odio, Italia non può essere come Ungheria'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Cercheremo di portare a casa una legge che è assolutamente necessaria senza ovviamente rinunciare alla tutela di tutte le persone che sono vittime dei crimini d'odio. Questa è una legge che protegge tutte le vittime dei crimini d'odio, l'odio misogino, l'odio abilista, di cui si parla sempre molto poco in questo Paese. Questa è una legge completa che si occupa delle diverse forme di violenza e di discriminazione". Lo ha rivendicato Alessandro Zan, durante la conferenza stampa per annunciare la ripresentazione dell'omonimo ddl contro l'omotransfobia.

"Finchè c'è legislatura c'è speranza, una legge contro i crimini d'odio -ha aggiunto- esiste in tutta Europa, tranne che in Italia, in Ungheria e in Polonia. L'Italia non può diventare l'Ungheria di Orban, ma deve spiccare tra i grandi Paesi europei che tutelano la dignità e la libertà delle persone".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli