Oms esorta paesi ricchi a donare dosi invece di vaccinare bambini

·1 minuto per la lettura
Il logo dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) all'esterno di un edificio dell'organizzazione a Ginevra

GINEVRA (Reuters) - L'Organizzazione mondiale della sanità ha invitato i paesi ricchi a riconsiderare i piani per vaccinare contro il Covid-19 i bambini e a donare, invece, le dosi al programma Covax destinato ai paesi più poveri.

Il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha aggiunto che il secondo anno della pandemia sarà più mortale del primo, con l'India che rappresenta una grande fonte di preoccupazione.

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha lanciato l'allarme per la rapida diffusione del coronavirus nelle vaste campagne dell'India, con il conteggio ufficiale delle infezioni che ha superato i 24 milioni, registrando oltre 4.000 decessi per il terzo giorno consecutivo.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli