Oms, potrebbe essere "ultima speranza" per capire origini Covid

·1 minuto per la lettura
Logo Oms presso sede dell'organizzazione a Ginevra

GINEVRA (Reuters) - L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha detto oggi che il suo advisory group sui patogeni pericolosi, appena formatosi, potrebbe essere "l'ultima speranza" per scoprire le origini del virus SARS-CoV-2, e ha invitato la Cina a cooperare.

Maria van Kerkhove, leader tecnico dell'Oms per il Covid-19, ha dato voce alla speranza di future missioni internazionali in Cina guidate dall'Oms, che richiederebbero la cooperazione di Pechino. Rapporti sui test per gli anticorpi condotti dalla Cina sugli abitanti di Wuhan nel 2019 saranno "assolutamente cruciali" per capire le origini del virus, secondo van Kerkhove.

Mike Ryan, esperto di emergenze per l'Oms, ha detto durante la conferenza stampa che questa potrebbe essere l'ultima speranza per stabilire l'origine del virus SARS-CoV-2 "il virus che ha fermato tutto il mondo".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli