Oncologia, arriva un nuovo biosimilare>

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato l’immissione in commercio a carico del Servizio Sanitario Nazionale del biosimilare di bevacizumab. sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli