Ong Cesvi a Bucha: “Vogliamo che riviva, apriamo un ufficio qua”

featured 1603120
featured 1603120

Roma, 2 mag. (askanews) – Fondazione Cesvi è arrivata a Bucha: l’organizzazione umanitaria, prima tra le ong italiane, ha incontrato il sindaco Anatoliy Fedoruk per impostare l’intervento di ricostruzione e l’apertura di un ufficio di Cesvi nella città. Impegnati i primi 500 mila euro raccolti da Cesvi per collaborare alla ricostruzione della città e consegnata una proposta di gemellaggio con la città di Bergamo.

Piersilvio Fagiano, direttore generale di Fondazione Cesvi. “Noi del Cesvi siamo qui perché Bucha riviva. I risultati della visita con il sindaco sono molto interessanti, perché ci ha interessato su quelli che possono essere i nostri interventi. Ha anche molto gradito la proposta di gemellagio fatta dal sindaco di Bergamo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli