Onorificenze del Governo giapponese, anche due italiani

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 apr. (askanews) - Il 29 aprile è stato reso pubblico l'elenco dei cittadini stranieri insigniti delle onorificenze del Governo giapponese per la sessione primaverile dell'anno 2021.

Per l'Italia, viene conferita l'onorificenza "Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con rosetta", rispettivamente, all'Ing. Andrea Boragno, Presidente e Amministratore Delegato di Alcantara S.p.A., e al Prof. Giuseppe Pellicone, Presidente Onorario della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM). L'Ambasciata del Giappone in Italia, nell'esprimere apprezzamento per l'attività sinora svolta, trasmette agli insigniti le più vive felicitazioni per l'importante riconoscimento.

Andrea Boragno riceve l'onorificenza "Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con rosetta", per aver contribuito ad elevare il valore della tecnologia e della qualità industriale giapponese e a promuovere la reciproca comprensione tra Giappone e Italia.

Inizia la sua carriera in Alcantara nel 1990, divenendone Amministratore Delegato dal 2004 e, nel contempo, Presidente dal 2006. Nel corso degli anni contribuisce a far conoscere la qualità e la tecnologia industriale giapponese in Europa e nel mondo, ricostruendo il valore del brand attraverso la diffusione dell'innovativo materiale denominato 'Alcantara®', per la cui realizzazione vengono utilizzate materie di altissima qualità e una particolare tecnologia sviluppata e brevettata in Giappone, con un largo spettro di applicazioni in vari settori, dall'automotive, alla moda, fino all'interior design e all'elettronica di consumo.

Partecipa attivamente, in qualità di Vice Presidente, alle iniziative della Fondazione Italia Giappone, volta a promuovere le relazioni e gli scambi culturali ed economici tra i due Paesi. L'azienda Alcantara e la Fondazione sono anche membri dell'Italy-Japan Business Group (IJBG), un organismo associativo per la promozione degli scambi tra privati in Giappone e Italia. Roma, 7 mag. (askanews) - Andrea Boragno da sempre sostiene il networking tra i due Paesi, partecipando all'Assemblea annuale dell'IJBG e al dibattito tra il mondo industriale giapponese ed italiano, e contribuendo in modo costruttivo alla promozione della reciproca comprensione, nonché alle relazioni economiche tra Giappone e Italia.

Giuseppe Pellicone riceve l'onorificenza "Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con rosetta" per i meriti acquisiti nella diffusione del karate e per aver contribuito al rafforzamento delle relazioni di amicizia fra i due Paesi.

Vice Presidente della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM) dal 1995 al 2012, ne riveste successivamente, e fino ad oggi, il ruolo di Presidente Onorario. Insieme al fratello, Matteo, Presidente della FIJLKAM dal 1981 al 2013, anch'egli insignito nel 2009 dell'onorificenza "Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con rosetta", si impegna costantemente nella promozione e nel rafforzamento del karate come disciplina incentrata sulle regole, sull'etichetta e sulla formazione della persona, spendendosi anche per garantire la sicurezza degli atleti.

In virtù del suo contributo, si registra un considerevole aumento del numero dei praticanti in Italia, nonché un sensibile miglioramento della connotazione del karate come competizione sportiva in grado di rappresentare le arti marziali al pari del judo.

Anche all'estero, in qualità di Vicepresidente della Federazione Mondiale di Karate (WKF, 1988-2010), di Vicepresidente della Federazione Europea di Karate (EKF, 1989-2009), e di Presidente dell'Unione Federazioni Mediterranee di Karate (UFMK, 1997-2011), è particolarmente attivo nel promuovere l'adozione del karate come disciplina olimpica ai Giochi di Tokyo 2020, contribuendo a rendere il kumite femminile una competizione di rilievo.

Tramite iniziative quali l'organizzazione di ritiri sportivi a Gotemba (prefettura di Shizuoka), una delle città ospitanti dei ritiri dei team olimpici che parteciperanno alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020, divengono sempre più stretti i vincoli di amicizia fra Giappone e Italia tramite il karate.