Onu chiede: 877 mln usd per crisi rifugiati rohingya in Bangladesh -4-

red/Mgi

Roma, 3 mar. (askanews) - Il Piano JRP 2020, inoltre, consentirà ai partner umanitari di cogliere l'importante opportunità offerta dalla decisone presa a gennaio dal Governo del Bangladesh di autorizzare l'uso del programma didattico del Myanmar per i bambini rifugiati rohingya. A breve sarà lanciata una fase pilota rivolta a 10.000 bambini iscritti alle classi tra il 6' e il 9' anno scolastico. Nel frattempo, sono in via di sviluppo piani per espanderne l'applicazione. Sia i genitori sia i bambini rifugiati rohingya intendono accedere all'istruzione prevista dal programma didattico in vigore in Myanmar, dato che lo considerano fondamentale per prepararsi a fare ritorno e reintegrarsi nel Paese, quando sarà possibile.

Mediante il Piano JRP 2020, il Governo e gli attori umanitari daranno continuità al valido lavoro svolto e a quanto appreso negli ultimi due anni in materia di preparazione alle emergenze e di sforzi volti alla riduzione del rischio nelle catastrofi. L'anno scorso è stato registrato un calo significativo del numero di famiglie interessate dalle inondazioni verificatesi nell'arco della stagione dei monsoni. I campi ora sono più sicuri, con strade, reti fognarie e ponti migliori, e pendii più stabili. Più di 3.000 rifugiati rohingya adeguatamente formati e equipaggiati oggi fanno parte del personale permanente di risposta nelle emergenze.

I progressi e i risultati registrati a partire dal primo giorno di afflusso massivo di rifugiati rohingya sono notevoli, ma la solidarietà internazionale e un sostegno finanziario deciso a favore loro e delle comunità bangladesi saranno essenziali per aiutare il Governo del Bangladesh e i partner umanitari a continuare a rispondere alle sfide in atto, fino a quando i rifugiati rohingya potranno fare ritorno a casa volontariamente in condizioni sicure e dignitose. Poco oltre il 70 per cento del Piano JRP 2019 era stato finanziato, per un totale di 650 milioni di dollari raccolti a fronte dei 921 milioni richiesti.