Onu, Di Maio: “La rappresentanza italiana è plastic-free”

onu

La rappresentanza parlamentare dell’Italia alle Nazioni Unitea New York ha dato il benvenuto al “plastic-free”: le plastiche monouso sono infatti stati eliminati definitivamente da tutti i locali della rappresentanza italiana. Alla cerimonia inaugurale hanno preso parte Giuseppe Conte, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa. “Siamo tra i primi a bandire la plastica monouso” ha annunciato il premier Conte.

Onu, bandite plastiche monouso

Luigi Di Maio, insieme al premier Conte e a Sergio Costa, hanno annunciato che la rappresentanza italiana all’Onu sarà la prima a dire addio alle plastiche monouso. “La rappresentanza italiana all’Onu a New York è tra le prime a bandire la plastica monouso. Sono orgoglioso di annunciarlo nel giorno in cui i leader del mondo, l’Italia in prima fila, si sono riuniti al Palazzo di Vetro per rilanciare le ambizioni globali sul clima“. “Le buone prassi adottate dalla pubblica amministrazione italiana – ha aggiunto Conte -, di cui la rete diplomatico-consolare rappresenta una punta d’eccellenza, offrono una testimonianza concreta dell’impegno del nostro Paese sulle tematiche della ssotenibilità ambientale e della lotta al cambiamento climatico” ha detto il Presidente del Consiglio.

“Farnesina verde”

L’iniziativa fa parte del progetto “Farnesina verde“, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che ha l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale della Fanresina e delle rete diplomatico-consolare. La rappresentanza ha poi aderito anche alla campagna “plastic-free” lanciata dal Ministero dell’Ambiente. L’Italia ha deciso di sostenere la campagna lanciata dalle Nazioni Unite volta a eliminare l’uso delle plastiche monouso.