Onu: nonostante i rischi, i migranti ripartirebbero per l'Europa -2-

Sim

Roma, 21 ott. (askanews) - Dallo studio è emerso anche che la ricerca di un lavoro non è l'unico motivo che li ha indotti a lasciare il proprio Paese, che non tutti erano "poveri" in Africa né che avevano un basso livello di istruzione. Il 58% di loro aveva infatti un impiego o frequentava la scuola al momento della partenza, e circa il 50% di quanti lavoravano ha detto di essere partito perchè non guadagnava abbastanza.

Una volta in Europa, il 78% di chi lavora manda a casa, in media, un terzo di quanto guadagna, che corrisponde all'85% del reddito che aveva nei paesi di origine.