Opel Corsa-e 2020: scheda tecnica e prezzo

opel corsa-e

La Corsa è un modello di Opel che ha sempre avuto alti e bassi, nell’ultimo periodo però in Italia è stata consegnata la numero 1.600.000. Traguardo non poco lodevole. Con la sesta generazione il marchio tedesco rilancia il modello con una versione elettrificata. La Corsa-e, ed una strategia di mercato che porterà al 2024 ad avere una versione a motore elettrico per ogni modello della gamma.

Opel Corsa-e

C’era una volta l’eccessiva personalizzazione dei modelli a versione elettrificata. Bianchi con gradi paraurti di dubbio gusto e con cerchi che sembravano dei piatti da portata. Meno male che questa favola non si ripete più, abbiamo infatti davanti una Opel Corsa che assomiglia in tutto e per tutto a una versione con il motore tradizionale.

opel corsa-e 2020

Sotto il cofano però c’è un motore elettrico che sviluppa 136 Cv e 260 Nm di coppia disponibili immediatamente, come ogni elettrica, brucia infatti lo 0-100 in 8,1 secondi. Un’auto non estranea anche a qualche gita fuori porta merito di una autonomia dichiarata di 330 km alimentata da una batteria di 50 kWh, piuttosto grande per la categoria.

opel corsa design e dimensioni

Le possibilità di ricarica sono inoltre molto ampie. La Corsa-e è predisposta anche alla carica rapida, il che significa che collegata a una colonnina predisposta può raggiungere l’80% di carica in mezz’ora, mentre si prende uno spuntino alla stazione di servizio. Con l’applicazione myOpel si può gestire la carica e programmarla nonché attivare il condizionamento ad esempio per evitare di trovarsi con il parabrezza ghiacciato al mattino (link come togliere ghiaccio dal parabrezza). Interessante la tabella presente sul sito che mostra come i costi di manutenzione per l’elettrica siano inferiori a quelli di una benzina o di una diesel e che con l’esenzione dalle tasse nonché il costo inferiore dell’energia si vadano a risparmiare parecchi soldi al mese.

Interni e dotazioni

Una volta seduti, plancia e comandi sono identici alle Corsa con motore tradizionale, viene dominata dallo schermo dell’infotainment e dal cruscotto digitale che è pure touch. Si possono selezionare tre modalità di guida: normal, eco e sport.

interni opel corsa-e


L’opel è sempre stata all’avanguardia per le dotazioni di sicurezza attiva e questa Corsa-e non delude. L’auto è costellata da radar e telecamere per vedere letteralmente la strada e gli oggetti che incontra. Il riconoscimento dei cartelli stradali e il sistema di mantenimento della corsia di marcia sono strumenti utili per quanto si guida molte ore in autostrada. Abbinate ai gruppi ottici a Led che si adattano alle condizioni di visibilità e ad eventuali auto che ci precedono o che ci vengono incontro danno sicurezza per un lungo viaggio.

Considerazioni finali

Un modello che sicuramente aiuterà a democratizzare l’ascesa delle elettriche soprattutto tra le auto di segmento inferiore. Il prezzo di partenza resta ancora poco popolare, di 29.900€, ma denota uno sforzo a contenere i costi per poi in un futuro avvicinarsi al prezzo di un’auto a carburante. Dovremmo aspettare fino alla primavera per vederne una dal vivo, i preordini però sono già attivi.