Open Arms, Gasparri: caso più difficile rispetto agli altri

Lsa

Roma, 6 feb. (askanews) - Il caso della nave Open Arms per il quale il tribunale dei Ministri di Palermo ha chiesto l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, "è più difficile degli altri casi. Ci sono fatti più articolati, più attori in campo, la vicenda dei minori". lo ha riferito il presidente della Giunta per le autorizzazioni del Senato, Maurizio Gasparri, al termine della seduta odierna. I precedenti già trattati dalla Giunta sobo quelli della nave Diciotti e della Gregoretti.

Gasparri ha spiegato che la Giunta "è un organismo giuridico, non di appartenenza politica. Il relatore deve leggere le carte, esaminare i fatti e proporre la sua interpretazione. I gruppi poi possono anche fare valutazioni politiche, come è avvenuto nel caso della Gregoretti".