Open Arms: Pasquali (Pli), 'rinvio a giudizio Salvini non è da Paese democratico'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 apr. (Adnkronos) – "Essere messi sotto processo per aver svolto un'azione di governo, coerente con un programma elettorale, non è da Paese democratico." Così Francesco Pasquali, vicepresidente del Pli (Partito liberale italiano), commenta il rinvio a giudizio del leader della Lega Matteo Salvini.