Open Arms, Perilli (M5s): Salvini deve affrontare il processo

Pol/Vep
·1 minuto per la lettura

Roma, 30 lug. (askanews) - "Siamo convinti che Salvini debba affrontare il processo, come dovrebbe affrontarlo in casi simili un qualsiasi cittadino. Saranno i giudici a decidere sull'eventuale colpevolezza dell'ex ministro e siamo altresì convinti, come abbiamo più volte dichiarato, che Salvini agì da solo, tra l'altro dopo che fece anche cadere il governo". Lo ha detto il capogruppo M5S Gianluca Perilli ai microfoni di SkyTg24. "La questione della "giustizia a orologeria" ricordo essere un tema di un periodo storico e politico preciso, soprattutto di un governo preciso. Io non parlerei di 'giustizia a orologeria' perché si fa un torto all'azione della giustizia. E' importante, ripeto, affidarsi alla giustizia. Tra l'altro ricordo che Salvini diceva 'processatemi perchè non ho nulla da temere'. Quando ci sono dei dubbi, se avanzano delle accuse pesanti, rispetto a temi così delicati, la responsabilità di chi aveva una posizione così apicale come quella di un ministro è quella di sgomberare il campo da ogni sospetto".