Open Arms, Salvini: "Emergenza medica? Balle". Inchiesta per sequestro di persona

Open Arms, Salvini: "Emergenza medica? Balle". Inchiesta per sequestro di persona

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo d'inchiesta a carico di ignoti per sequestro di persona sulla vicenda della Open Arms. Dopo che in Procura e' arrivato l'esposto formalizzato dai legali della ong spagnola, si tratta di un "atto consequenziale". Gli avvocati, come riferisce Ansa, hanno chiesto di procedere per sequestro di persona, violenza privata e abuso in atti d'ufficio.

VIDEO - Javier Bardem, appello per Open Arms

Salvini: “Emergenza medica? Balle”

“L'emergenza medica a bordo di Open Arms? "Balle". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo la visita del medico di Lampedusa ai 13 migranti sbarcati, uno solo dei quali aveva un'otite. "Siamo davanti all'ennesima presa in giro della ong spagnola che per giorni ha girovagato nel Mediterraneo al solo scopo di raccogliere piu' persone possibili per portarle sempre e solo in Italia. Queste Ong fanno solo battaglia politica sulla pelle degli immigrati e contro il nostro paese. Ma io non mollo".

LEGGI ANCHE: Open Arms, Richard Gere sullo yacht di lusso: è polemica

Open Arms, 20 casi di scabbia, oltre a cistite e altri patologie

Per lo staff Cisom salito a bordo della Open Arms tra i 147 naufraghi (95, uomini, 21 donne e 31 minori) ci sarebbero diversi casi di scabbia ma anche di cistite emorragica e altre patologie. Il medico Katia Valeria Di Natale e l'infermiere Daniele Maestrini, nel documento firmato dopo l'ispezione, scrivono che "20 migranti hanno la scabbia con sovra-infezione batterica e pustole" e a "bordo non è presente permetrina per il trattamento della parossistosi". "Numerosi - sostiene lo staff Cisom - sono i casi di cistite semplice ed emorragica resistente al trattamento antibiotico che scarseggia". Dei 13 naufragi scesi dalla Open Arms ieri, faceva parte un minore con un timpano perforato ed otite media purulenta.

VIDEO - Open Arms, sbarco per 9 migranti. Scontro Conte-Salvini

Cisom segnala anche "un uomo con artrite settica del ginocchio sviluppata dopo la rimozione di sei colpi di pistola in Libia, una donna con ustioni da carburante e un uomo con ferite da arma da fuoco ma entrambi in remissione". E ancora: "una donna soffre di crisi epilettiche, ma e' trattata e stabile" e un uomo una cisti pilonidale infetta". "Diversi migranti - si legge nella relazione - presentano infezioni della cute verosimilmente di origine stafilococcica".