Open Arms, Salvini firma nuovo divieto ingresso in acque -2

Aqu

Roma, 14 ago. (askanews) - Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha firmato il nuovo divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane per la nave Open Arms. Lo si apprende dal Viminale.

Il Ministero aveva già annunciato che avrebbe presentato ricorso contro la decisione del tar del Lazio, che aveva consentito l'ingresso della Open Arm in ragione fra l'altro della "situazione di eccezionale gravità ed urgenza dovuta alla permanenza protratta in mare dei naufraghi" da 13 giorni fermi al largo di Lampedusa.

Il nuovo provvedimento si motiva, spiega il Viminale, perchéai fatti citati nel provvedimento sub judice se ne sono aggiunti altri. Per giorni, secondo il ministero, Open Arms si è trattenuta in acque sar libiche e maltesi, ha anticipato altre operazioni di soccorso e ha fatto sistematica raccolta di persone con l'obiettivo politico di portarle in Italia.