Open Arms, Salvini nell'aula bunker a Palermo: "Ho rispettato la legge"

·1 minuto per la lettura

AGI - Matteo Salvini è arrivato all'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo dove è prevista l'udienza preliminare per decidere se  l'ex ministro degli Interni dovrà essere processato per la vicenda della nave Open Arms.

Per la procura Salvini è responsabile di sequestro di persona e rifiuto d'atti d'ufficio. La zona attorno all'aula bunker appare blindata, le strade transennate, ed è massiccia la presenza di furgoni blindati di polizia e carabinieri.

"Con Giulia Bongiorno, pronto all'udienza in tribunale, accusato di 'sequestro di persona'. Grazie per i tanti i messaggi, la vostra vicinanza vale tutto", ha scritto Salvini su Twitter. "Avanti a testa alta, convinto di avere da ministro servito l'Italia nel rispetto della legge", ha aggiunto il segretario della Lega.