Open Arms: Salvini a processo per sequestro persona 'sopporterò cristianamente'/Adnkronos (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Salvini dice che spera di "incontrare giudici che non abbiano pregiudizi politici". Ma aggiunge subito dopo: "Sul banco degli imputati dovrebbe esserci qualcuno che gioca sulla pelle degli esseri umani. Se qualcuno gira non per sei giorni ma per 13 giorni per il Mediterraneo in attesa di raccogliere altri migranti quando il porto italiano più vicino dista due giorni, chi gioca sulla pelle di questi ragazzi? Al processo emergeranno delle verità", dice. E la legale fa sapere che tra i testimoni verranno chiamati a deporre l'ex premier Giuseppe Conte, ma anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e l'ex ministro Danilo Toninelli. Poi rilancia: "Quanto costa questo processo politico?".

E invoca una riforma della giustizia: "Su due sbarchi, con due identiche fattispecie di reato, a Catania si dice ho fatto bene, a Palermo che ha fatto male. Com'è possibile? Chiederò al mio avvocato di citare Palamara, aveva detto che bisognava processare Salvini". Poi, parlando del processo che partirà a settembre spiega: "Darò una mano ai palermitani a vivere in una città più a misura d’uomo. Se non ci fosse stata questa situazione, sarei andato al cimitero dei Rotoli, dove giacciono centinaia di bare, per l’incapacità di amministrare questa città". Poi attacca a testa bassa la ong spagnola Open Arms: "Ha fatto una battaglia politica sostenuta da alcuni partiti. In tribunale ci confronteremo su questo perché io i voti li ho presi dagli italiani, il comandante non è stato eletto da nessuno".