Open Arms, Salvini: "Sequestro? Difendo gli italiani, non mollo"

Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini risponde alla Procura di Agrigento.

Questo pomeriggio la Procura della città siciliana ha aperto un fascicolo d’inchiesta a carico di ignoti per sequestro di persona sulla vicenda della Open Arms. “Atto consequenziale” all’esposto formalizzato dai legali della Ong spagnola in Procura, hanno fatto sapere da Agrigento, la risposta del leader della Lega non si è lasciata attendere.

“Per difendere l’Italia e gli italiani io non mollo”, ha scritto Salvini sul proprio profilo Twitter, citando poi una frase del giudice Paolo Borsellino già utilizzata alcuni giorni fa in Senato per esortare i parlamentari a votare per la sfiducia al premier Giuseppe Conte: “Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Open Arms, Salvini e la “balla” dell’emergenza medica sulla Ong

Richard Gere sullo yacht di lusso dopo Open Arms, è polemica