Open Arms, Ue al lavoro per redistribuzione migranti in Europa

Red/Cro/Bla

Roma, 26 ago. (askanews) - È in rada davanti al porto di Pozzallo la nave militare spagnola Audaz, che dovrà prelevare una parte degli immigrati sbarcati qualche giorno fa, su provvedimento dell'Autorità giudiziaria, dalla Open Arms. La Commissione Europea è al lavoro per pianificare la redistribuzione fra i paesi europei che avevano espresso la propria disponibilità (l'ipotesi è che la Francia ne prenda 40, la Germania 40, la Spagna 15, il Portogallo 10, il Lussemburgo 2). Le proposte dei singoli Stati sono al vaglio della Commissione, che comunicherà nelle prossime ore modalità e tempi per il trasferimento degli immigrati, attualmente ospitati nei centri di prima accoglienza della Sicilia. Lo riferiscono fonti del Viminale.