Open, Marattin: finanziamenti in assoluta trasparenza

Red/Lsa

Roma, 27 nov. (askanews) - "Dopo 30 anni, in Italia si fa ancora fatica a raggiungere un equilibrio tra politica e magistratura. Non conosco i dettagli di questa inchiesta, ma trovo sbagliato presumere che ci sia un reato se un imprenditore finanzia una fondazione e poi beneficia - come tanti, tantissimi altri - di un provvedimento del governo. Tanti finanziatori di Open hanno subito una perquisizione solo per aver finanziato in totale trasparenza la fondazione". Lo ha affermato Luigi Marattin di Italia Viva, ospite del programma Otto e mezzo su La7, sulla vicenda della Fondazione Open. "Ho contestato Berlusconi per tutta la mia vita politica perchè secondo me non ha fatto nulla per questo Paese. Questo non vuol dire né che abbia sempre torto quando parla, ma nemmeno - ha aggiunto - che le sue vicende giudiziarie siano paragonabili a Renzi: non si può mettere sullo stesso piano uno che è stato condannato con uno che non è mai stato nemmeno indagato".