Operaio morto sul lavoro: schiacciato da una gru

operaio morto

Incidente mortale questa mattina alla Cemental di Genola, in provincia di Cuneo. Erano da poco passate le 8 quando in azienda alcuni operai stavano scaricando il materiale edilizio con la gru. Improvvisamente, e per cause ancora da accertare, il mezzo si sarebbe ribaltato, schiacciando un operaio di 56 anni. Per il malcapitato non c’è stato nulla da fare e i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Operaio morto sul lavoro

Tragedia questa mattina nel cuneese dove un operaio di 56 anni di Genola è morto sul lavoro dopo essere stato schiacciato da una gru. Il dipendente è infatti finito sotto una gru crollata all’improvviso. I soccorritori, dopo averlo liberato, hanno tentato le manovre di rianimazione ma si sono presto dovuti arrendere. L’operaio è infatti morto prima ancora che potesse essere caricato sull’autoambulanza per il trasporto in ospedale. A dare l’allarme sono stati i colleghi dell’uomo che hanno assistito inermi alla tragedia. In azienda sono arrivati i carabinieri di Savigliano e i tecnici dello Spresal per accertare le responsabilità e la dinamica.

Altri due gravi incidenti

Quello avvenuto a Genola non è l’unico incidente sul lavoro avvenuto nella zona. In provincia di Torino un operaio di 55 anni è caduto dal camion all’interno di un cantiere ferendosi gravemente la gamba con un paletto della recinzione. L’uomo ha riportato gravi lesioni all’inguine ed è stato trasportato dal 118 all’ospedale Molinette dove è giunto in codice rosso in gravi condizioni. Sempre in mattinata, in una ditta di Brusasco, un uomo è caduto dal tetto facendo una volo di diversi metri al termine del quale si è schiantato violentemente al suolo. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso, il quale ha trasportato la vittima al Cto di Torino in serie condizioni.