Operaio muore in incidente nello stabilimento Fca di Cassino

Red/Nes

Roma, 1 ott. (askanews) - Infortunio mortale alle presse dello stabilimento Fca di Cassino. Un lavoratore di quarant'anni è rimasto schiacciato da una pressa a freddo che si era bloccata. I sindacati Fim Fiom Uilm di Cassino hanno dichiarato sciopero di 8 ore su tutti e tre i turni per l'infortunio mortale. La Fiom nazionale si unisce al cordoglio ed esprime piena solidarietà alla famiglia.

"Continua la scia di incidenti mortali, determinati spesso dalle condizioni di lavoro. È ora di finirla. Serve un confronto sugli investimenti, sulla formazione e sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. È necessaria un'iniziativa del Governo per aumentare la prevenzione e i controlli con i servizi ispettivi, ormai sempre più in carenza anche di personale." Lo affermano in una nota congiunta Francesca Re David, segretaria generale Fiom-Cgil e Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive.