Operaio muore nel cantiere edile della casa di montagna di Marta Cartabia

Morto Operaio cantiere Cartabia
Morto Operaio cantiere Cartabia

Una tragedia ha sconvolto la Valle d’Aosta dove un uomo di 38 anni di origini rumene è morto a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto nel cantiere della casa di villeggiatura della ministra della Giustizia Marta Cartabia. Immediate le parole di quest’ultima che si è detta “sconvolta e affranta” per quanto successo.

Morto operaio nel cantiere della residenza di montagna Cartabia

Non sarebbe per il momento chiara la dinamica dell’accaduto. Stando a quanto emerge da prime ricostruzioni riportate da ANSA, l’operaio sarebbe stato schiacciato da una putrella. Immediati i gli operatori sanitari del 118 intervenuti sul posto in elisoccorso. Giunti anche i Carabinieri e i vigili del Fuoco. Disposto il sequestro del cantiere dove si è consumata la tragedia.

La ministra Cartabia: “Sono profondamente turbata”

Nel frattempo la ministra della Giustizia a proposito della vicenda ha affermato:

“Sono sconvolta e affranta da quanto appena appreso: un operaio è morto in un gravissimo incidente sul lavoro questa mattina nel cantiere della mia casa di montagna a Ollomont, piccolo comune della Val d’Aosta. Le autorità locali mi hanno da poco informata, sono profondamente turbata […] Desidero innanzitutto esprimere tutto il mio dolore e la mia personale vicinanza ai familiari della vittima. Come ho anticipato al sindaco David Vevey, mi sento partecipe del turbamento dell’intera comunità locale, profondamente segnata da questo grave lutto. Confido che le autorità possano al più presto ricostruire l’intera dinamica dei fatti”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli