Operaio muore sul lavoro in provincia di Brescia

·2 minuto per la lettura
incidente torbole casaglia
incidente torbole casaglia

Tragedia in una fonderia di Torbole Casaglia, in provincia di Brescia, dove nella giornata del 31 maggio un operaio di 55 anni è morto in un incidente sul lavoro dopo essere precipitato per una decina di metri in una botola che si è aperta improvvisamente al suo passaggio. Nonostante il tempestivo intervento degli operatori sanitari del 118, per l’uomo non c’è stao nulla da fare essendo deceduto praticamente sul colpo. L’incidente avviene ad appena tre giorni di distanza dalla morte di due operai in un’azienda di Villanterio, deceduti dopo essere stati investiti da dei vapori tossici a seguito della rottura di una tubatura.

Incidente sul lavoro a Torbole Casaglia, morto operaio

Stando alle prime ricostruzioni basate sui racconti dei colleghi, l’operaio era intento a pulire un condotto della fonderia, quando intorno alle ore 13:30 una botola si è aperta improvvisamente facendolo precipitare da una decina di metri di altezza. Sul posto sono immediatamente giunti gli operatori sanitari con l’elisoccorso – assieme ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine – ma nonostante i tentativi di rianimazione non è si è potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo.

Incidente sul lavoro a Torbole Casaglia: il commento del Pd Lombardia

L’incidente sul lavoro avvenuto a Torbole Casaglia è stato commentato dal segretario regionale del Partito Democratico Vinicio Peluffo, che in una nota ha dichiarato: “Con il terribile incidente mortale sul lavoro di questa mattina le vittime in Lombardia del mese di maggio salgono a sette. Un numero impressionante, drammatico, di fronte al quale non bastano le parole di circostanza, occorrono i fatti. Solo questa mattina i sindacati hanno manifestato sotto la sede della Regione Lombardia chiedendo il potenziamento dei servizi di prevenzione e sicurezza, il rafforzamento dei sistemi di controllo delle aziende, attività di formazione per lavoratori e imprese e investimenti sulla prevenzione”.

Incidente sul lavoro a Torbole Casaglia: il precedente episodio nel pavese

Come già accennato, l’incidente di Torbole Casaglia avviene a pochi giorni di distanza dalla tragedia di Villanterio nella quale hanno perso la vita due operai venuti a contatto con dei vapori tossici in un azienda di lavorazione carni. Proprio nella giornata di domenica 30 maggio il titolare dell’azienda è stato ufficialmente indagato per omicidio colposo, il tutto mentre gli inquirenti stanno cercando di capire se vi sia stato o meno un mancato rispetto delle norme di sicurezza tra cui quelle sull’utilizzo delle maschere anti gas.