Operaio rimasto folgorato: poliziotto pratica massaggio cardiaco e lo salva

·2 minuto per la lettura
Taranto Mauro Gigante
Taranto Mauro Gigante

Arriva da Taranto la storia di Mauro Gigante, poliziotto che è riuscito a salvare un operaio rimasto folgorato mentre ripristinava alcuni cavi elettici ad alta tensione dopo avergli praticato un massaggio cardiaco. Una manovra che ha permesso all’uomo di rimanere in vita nell’attesa che arrivasero gli operatori sanitari del 118.

Taranto: Mauro Gigante salva un operaio

I fatti hanno avuto luogo nella notte tra sabato 26 e domenica 27 giugno 2021 in via Garibaldi. Il dipendente di una ditta con sede nel Lazio stava lavorando al ripristino di alcuni elettrici quando all’improvviso si è verificata una scossa a cui è seguito un’esplosione che ha folgorato l’uomo.

Alcuni residenti della zona, avendo avvertito il boato, hanno subito lanciato l’allarme alle forze dell’ordine. La prima ad arrivare è stata l’auto della Polizia a bordo della quale c’era proprio Mauro Gigante il quale, dopo aver inquadrato all’istante la situazione e aver visto l’uomo per terra, tramortito e con ustioni ovunque, ha iniziato a soccorrerlo.

Chinatosi a terra, ha iniziato a mettere in atto ciò che aveva appreso durante i corsi di rianimazione e gli ha praticato un lungo e continuo massaggio cardiaco, cosa che ha permesso di tenere in vita la vittima dell’incidente sul lavoro fino all’arrivo degli operatori del 118, avvisati dalla stessa sala operativa del 113.

Giunti sul posto, i sanitari lo hanno stabilizzato per poi trasportarlo d’urgenza presso il reparto di rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Al momento l’uomo si trova ancora ricoverato qui in prognosi riservata.

Taranto, Mauro Gigante salva un operaio: il racconto

Il poliziotto ha parlato di quanto successo come di un‘esperienza toccante dal punto di vista umano e psicologico in cui si è rivelata di fondamentale importanza la determinazione davanti al pericolo. Appreso che il paziente è in condizini critiche ma stabili, l’assistente capo si è augurato che possa riprendersi e ha affermato che quando questo avverrà, per prima cosa gli stringerà la mano.

Taranto, Mauro Gigante salva un operaio: indagini in corso

Mentre avevano luogo i soccorsi, sulla scena è giunta anche la Polizia scientifica per effettuare i rilievi e ricostruire l’esatta dinamica di quanto accauto accertando eventuali responsabilità. In particolare andranno chiariti i motivi che hanno portato alla scossa e alla successiva esplosione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli