Operata al volto la bambina di 7 anni azzannata dal pitbull

MUSTAFA CIFTCI / ANADOLU AGENCY / ANADOLU AGENCY VIA AFP

AGI - Operata dai medici della Chirurgia pediatrica e della Chirurgia plastica al Fazzi di Lecce, la bimba di 7 anni azzannata dal pitbull ieri sera a Monteroni di Lecce è in prognosi riservata.

"La bimba ha riportato profonde ferite lacero contuse del volto, in particolare della guancia sinistra e del padiglione auricolare sinistro - ha commentato il dottor Luciano Leanza dirigente medico del Reparto di Chirurgia Plastica del Fazzi - con perdita di sostanza cutanea e dei tessuti molli che ha richiesto un delicato intervento ricostruttivo con lembi locali e con tecniche di chirurgia plastica ricostruttiva per garantire, vista l'entità del trauma, un recupero morfo funzionale ed estetico. Resta chiaro che le complicanze infettive legate al trauma e alla sede anatomica - ha aggiunto - richiedono assistenza costante da parte nostra e non si escludono altri interventi ricostruttivi. I sanitari si riservano di sciogliere i dubbi sulla prognosi dopo aver scongiurato complicanze di natura infettiva".