Operazione antidroga tra Potenza, Matera e Taranto: 29 arresti

Red/Cro/Bla

Roma, 1 lug. (askanews) - Vasta operazione antidroga eseguita dai poliziotti di Potenza e Matera, grazie a indagini dirette dalla Dda della Procura della Repubblica. La Polizia di Stato ha infatti eseguito un provvedimento cautelare disposto dal GIP Distrettuale del Tribunale di Potenza, nei confronti di 29 persone ritenute responsabili di traffico e spaccio di consistenti quantitativi di sostanze stupefacenti, oltre che detenzione illegale di armi di provenienza illecita, munizionamento, materiale esplodente ed altro.

Le misure cautelari che hanno interessato i territori di Matera, Bernalda, Policoro, Montescaglioso, Scanzano Jonico, Pisticci, Altamura, Manduria (TA), Capaccio Scalo (Sa), sono state eseguite unitamente a 42 provvedimenti di perquisizione personale e domiciliare disposti dal PM-DDA titolare delle indagini.

L'operazione denominata "Paride", ha preso avvio con il sequestro, nel mese di dicembre scorso, nella campagna di Bernalda, di 1, 2 kg circa di "cocaina"; 2,7 kg circa di "hashish", suddivisi in 27 panetti; 125 gr. di "marijuana"; 2 fucili da caccia; 5 pistole revolver e semiautomatiche; circa 5.000 proiettili di vario calibro e potenzialit; 4,5 kg di materiale esplodente, costituito da diversi ordigni e manufatti esplosivi, completi di miccia.

(Segue)