Operazione antidroga tra Potenza, Matera e Taranto: 29 arresti -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 1 lug. (askanews) - L'organizzazione criminale era attiva anche a Policoro (Mt), Scanzano Jonico (Mt), Pisticci (Mt), Montalbano Jonico (Mt), Montescaglioso (Mt), Miglionico (Mt), Calciano (Mt), Salandra (Mt), Valsinni (Mt).

L'indagine ha consentito, inoltre, di delineare rapporti di collegamento e forniture di droga, anche ripetute nel tempo e per quantitativi piuttosto consistenti, effettuate in favore di esponenti di vertice del clan "Scarcia" di Policoro (Mt), del clan "Schettino" di Scanzano Jonico (Mt), del ricostituendo clan "D'Elia" di Montescaglioso (Mt), nonch del gruppo "Potenza" di Marconia di Pisticci (Mt). Il sodalizio criminoso oltre ad avere rapporti d'affari con rifornitori stranieri per lo pi albanesi, che erano in grado di procurare elevate quantit di stupefacente come: 2 kg di cocaina in pochi giorni, aveva relazioni criminali con tutti i maggiori clan del metapontino, riuscendo a mantenere una vera e propria equidistanza. L'associazione era anche in grado di fornire all'occorrenza armi, munizionamento e materiale esplodente.

(Segue)