Opposizione in Consiglio Lazio: basta con la commissione sanità

Bet

Roma, 4 ott. (askanews) - "La commissione Sanità viene continuamente disertata dall'assessore competente, che di fatto manca di rispetto istituzionale nei confronti di un organo di controllo e di indirizzo, come appunto la commissione, e dei suoi commissari, eletti dai cittadini per rappresentarli". Lo dichiarano i consiglieri regionali del Lazio Antonello Aurigemma (gruppo misto), Davide Barillari (M5S) e Daniele Giannini (Lega). "Le assenze si susseguono oramai da tempo, ma mai ci saremmo aspettati che anche ieri di fronte all'audizione del direttore generale della azienda della regione Veneto, la dottoressa Simionato, l'assessore D'Amato preferisse l'ennesima passerella per la conferenza stampa al San Camillo-Forlanini. Per questo motivo presenteremo una proposta di modifica del regolamento dell'articolo 14, per la soppressione della commissione sanità, visto che anche l'assessore D'Amato la ritiene inutile non partecipandovi".