Orbán corre ai ripari: misure anti-corruzione per "salvare" i fondi europei

Il governo di Budapest presenta una serie di provvedimenti, subito dopo l'annuncio della sospensione di 7,5 miliardi di fondi comunitari da parte della Commissione. Ma a decidere sul congelamento sarà il Consiglio dell'Ue