Orban ad Atreju, il pubblico lo interrompe cantando 'Avanti ragazzi di Buda'

di Ilaria Floris  

Il primo ministro ungherese Viktor Orban è stato protagonista di un momento di grande commozione questo pomeriggio ad Atreju. Durante il suo discorso come ospite d'onore della manifestazione, Orban è stato interrotto dalla platea, che alzatasi in piedi, ha intonato 'Avanti ragazzi di Buda', lo storico brano simbolo della rivoluzione ungherese. Volti commossi e standing ovation per il premier, che si è interrotto ed ha cominciato a battere le mani anche lui accompagnando il canto. Nata come manifestazione pacifica degli studenti a Budapest, il 23 ottobre 1956, come sostegno agli studenti polacchi la cui protesta era stata repressa dall'Urss, la rivoluzione d'Ungheria si trasformò in una contestazione anticomunista alla quale aderirono milioni di ungheresi.