Ordine Roma convoca consiglio ad hoc per iscrivere 400 neomedici

Cro/Ska

Roma, 25 lug. (askanews) - Per cercare di venire incontro alla richiesta di oltre 400 neo medici che nel periodo estivo possono e sono disponibili a fare le sostituzioni dei colleghi già inseriti nelle varie realtà lavorative e in ferie, l'Ordine Provinciale dei Roma dei Medici Chirurghi e Odontoiatri ha deciso di convocare il 30 luglio prossimo un Consiglio dedicato che accolga le iscrizioni di questi giovani camici bianchi, già in possesso dell'abilitazione e quindi di tutta la necessaria documentazione per entrare a far parte dell'Ordine della Capitale e di conseguenza poter iniziare da subito a lavorare.

Infatti, in questi giorni e a ridosso delle ferie estive, molti nuovi medici appena abilitati e non ancora in possesso della relativa documentazione, si sono informati presso l'Omceo di Roma per capire se fossero nei termini per l'iscrizione. Viste le numerose richieste, l'Ordine ha così deciso di convocare un Consiglio ad hoc per venire incontro alle esigenze dei colleghi più giovani, permettendo loro di svolgere tutte le indispensabili pratiche amministrative per l'iscrizione e per poter procedere allo svolgimento della professione.

"Compito di un Ordine è tutelare tutti i propri iscritti, giovani e meno giovani", ricorda il presidente Antonio Magi. "Il Consiglio sentite le numerose richieste di iscrizione che ci sono pervenute, nonostante l'approssimarsi del mese di agosto, ha ritenuto doveroso accogliere le istanze dei nuovi colleghi e permettere loro di iniziare subito a lavorare, sostituendo anche quei colleghi che sono o andranno in ferie estive".