Ore decisive per Giroud e per la permanenza di Tomori e Brahim Diaz: i primi tre colpi del Milan sul mercato

·1 minuto per la lettura

Il Milan si muove sul mercato e per rinforzare l'attacco il nome in cima alla lista degli obiettivi resta quello di Olivier Giroud, che nelle ultime settimane ha rinnovato il contratto con il Chelsea per un'altra stagione. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, a ridosso del weekend è decollata la trattativa per il contratto del centravanti francese ed entro le prossime quarantott’ore potrebbe arrivare un’intesa per il contratto vero e proprio. "Sul tavolo ci sono le cifre per un biennale o un triennale con facili vie d’uscita. La differenza tra domanda e offerta è ormai limitata: si balla tra i 3,5 milioni netti a stagione e i 4" aggiorna la rosea.

Fikayo Tomori | Jonathan Moscrop/Getty Images
Fikayo Tomori | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il colpo per la difesa è invece già in casa e corrisponde al riscatto (sempre da Blues) di Fikayo Tomori: secondo quanto appreso da Calciomercato.com siamo entrati nella settimana chiave ed entro venerdì arriverà l'ufficializzazione dell'acquisto a titolo definitivo del classe '97 da parte del club rossonero.

Sulla trequarti, invece, il Milan è sempre più vicino all’accordo con il Real Madrid per Brahim Diaz. Sempre secondo Calciomercato.com i due club stanno limando gli ultimi dettagli: ai rossoneri andrebbe benissimo un prestito biennale con diritto di riscatto a 20 milioni, ma il Real proverà a strappare l’obbligo.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli