Orfini: discontinuità è revocare divieto ingresso ad Alan Kurdi

Rea

Roma, 7 set. (askanews) - "La Alan Kurdi è ancora in mezzo al mare, con 13 naufraghi a bordo. Ieri per la disperazione uno di loro ha tentato il suicidio. L'ho chiesto ieri e lo ribadisco oggi: il nuovo governo revochi il divieto di ingresso in porto. Discontinuità significa via le politiche di Salvini". Così Matteo Orfini, deputato del Partito Democratico, su Twitter.