Orfini: linea Zingaretti-Franceschini sbagliata e subalterna a M5s

Rea

Roma, 16 ott. (askanews) - "I due principali leader del Pd, Zingaretti e Franceschini, hanno ribadito che la prospettiva strategica del nostro partito è un accordo coi 5 stelle, nuovo perno di un centrosinistra riformista. Lo ripeto: è una linea sbagliata e subalterna". Così Matteo Orfini parlamentare del Partito Democratico, che in un lungo post su Facebook spiega una per una le ragioni della sua contrarietà.

"Linea che peraltro - prosegue - avrebbe bisogno di un congresso vero per essere legittimata, dato che nulla di quanto stiamo facendo fu discusso alle passate primarie. Credo di non essere il solo nel Pd a pensarla così. Nel mio piccolo cercherò di far cambiare idea a chi ci sta portando verso un burrone", conclude Orfini.