Orfini a Orlando: non è geniale litigare ora con Renzi

Adm

Roma, 6 ott. (askanews) - La polemica del Pd contro Matteo Renzi non piace a Matteo Orfini. Oggi il vice-segretario del partito Andrea Orlando ha detto che "non è che se un ultimatum lo lanci dal Papeete e peggio che se lo lanci dalla Leopolda".

Dice Orfini: "Prima della scissione nel Pd si litigava su Renzi. Dopo la scissione si litiga con Renzi. Non mi pare una strategia geniale. Se chiarissimo i punti della nostra agenda? Ne dico due io: 'ius culturae' e abrogazione decreti sicurezza nei prossimi 100 giorni. Vedrete che funziona".