Orietta porge le sue scuse ai Maneskin: la loro reazione

·1 minuto per la lettura
Maneskin Orietta berti
Maneskin Orietta berti

È pace fatta tra i Maneskin e Orietta Berti dopo la gaffe di quest’ultima, che in un collegamento in diretta dal Festival di Sanremo li aveva chiamati “Naziskin” e aveva affermato che le sarebbe piaciuto fare un duetto con loro. Un errore che aveva fatto il giro del web, generando non poca ironia. La band proveniente da X-Factor, tuttavia, non si è affatto risentita con la cantante.

La conversazione tra i Maneskin e Orietta Berti

I Maneskin, intervenuti ai microfoni di Rai Radio 2, hanno rivelato che Orietta Berti, a seguito della gaffe, si è prontamente scusata. “In backstage è venuta a scusarsi, ma noi non ci eravamo offesi per niente, l’avevamo presa a ridere ovviamente ma lei è stata molto gentile”, ha detto il frontman Damiano.

Il caso si è dunque chiuso con un sorriso. Orietta Berti non smentisce la sua classe e i Maneskin si confermano ironici e alla mano. Chissà che in futuro non possa realmente arrivare un duetto tra la band romana, che ha vinto la 71esima edizione del Festival di Sanremo, e la cantante di Quando ti sei innamorato.