Orlando: con M5s alleanza politica basata su programmi e obiettivi

Afe

Greccio (Rieti), 13 gen. (askanews) - Per il Pd la prospettiva è quella di una alleanza politica con il M5s, ma "questa alleanza non può essere basata soltanto sul fatto che si costituisce una maggioranza: è essenziale che questa coalizione, questa alleanza, si basi su dei programmi e degli obiettivi politici non improvvisati e non velleitari. E noi proprio di questo stiamo discutendo in questi giorni". Lo ha detto il vice segretario del Pd Andrea Orlando, parlando con i giornalisti a margine del seminario in corso all'abbazia di San Pastore a Greccio (Rieti).

Il governo, ha sottolineato, è nato in una "situazione disperata per il Paese" e ha raggiunto l'obiettivo di "evitare l'aumento dell'Iva". Adesso, ha detto ancora, "vogliamo strutturare un ragionamento che riguardi tutta la legislatura, come questo governo può raggiungere obiettivi essenziali per il Paese: come tornare a crescere, soprattutto attraverso una riduzione del peso della burocrazia; come ridurre le distanze tra ceti sociali diversi, con il sostegno ai salari, e tra uomini e donne; come ridurre le distanze che sono cresciute a livello territoriale tra aree interne e aree urbane. E poi stiamo discutendo di come accelerare il processo di transizione verso una economia verde e infine credo che sia una riflessione fondamentale come far crescere il Paese investendo sulla ricerca e sull'istruzione".