Orlando: nostri concorrenti punteranno su velocità e "novità"

Bar

Roma, 23 set. (askanews) - "Non facciamoci ingannare dalle finte alla Garrincha: la competizione nel nostro campo non sarà sulla direttrice destra/sinistra: sarà su velocità e lentezza, vecchio e nuovo. Più velocità, quindi , e più coraggio": così Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, ha concluso la sua relazione alla Direzione nazionale del partito, alludendo alla posizione che assumerà la nuova creatura politica di Matteo Renzi, Italia Viva.