Orlando: nuovo esecutivo per affrontare piaga disuguaglianza

Pol/Bar

Roma, 4 set. (askanews) - "Parte il governo, si apre una pagina nuova". Così Andrea Orlando, vicesegretario del Partito democratico, ha commentato su Facebook l'annuncio al Quirinale della lista dei ministri del nuovo esecutivo guidato da Giuseppe Conte.

"E' un governo - ha osservato - di profondo rinnovamento, è un governo che ha le competenze e le capacità per affrontare la piaga più profonda del nostro Paese: la diseguaglianza. Ridurre la distanza tra Nord e Sud, rimettere in moto la crescita, vincere la sfida della sostenibilità, ma soprattutto, ricollocare l'Italia là dove deve stare, al centro del processo di costruzione europea".

A giudizio dell'esponente democratico "si può chiudere così una stagione segnata dall'odio e dall'intolleranza. Tra i ministri ci sono molti dirigenti che ho visto crescere e con i quali ho lavorato, ci sono persone che ho conosciuto e apprezzato in queste giornate difficili. Non mi nascondo le difficoltà e le contraddizioni. Dipenderà da tutti noi saperle affrontare e superare. E' stato per me un onore contribuire alla risoluzione di una crisi tanto drammatica per il Paese, causata dall'irresponsabilità e dalla demagogia. Auguro ai componenti del nuovo governo buon lavoro", ha concluso Orlando.