Orlando: "Obiettivo è riduzione dei tempi dei processi"

webinfo@adnkronos.com

"Abbiamo condiviso l'impianto e approfondito gli strumenti per raggiungere l'obiettivo di realizzare un netto miglioramento dei tempi del processo, sia civile che penale, definendo anche certezza rispetto a questi temi". Lo dice Andrea Orlando, lasciando Palazzo Chigi dopo il vertice con il premier Giuseppe Conte e il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.