Ornella Vanoni replica contro Miguel Bosé: "Deliri di un negazionista folle"

·1 minuto per la lettura
Ornella Vanoni Miguel Bose
Ornella Vanoni Miguel Bose

Miguel Bosé è finito nell’occhio del ciclone per una recente intervista dove ha dichiarato di essere un “negazionista convinto” e dove ha sottolineato che, dientro l’emergenza Coronavirus, ci sarebbe in realtà un qualche misterioso complotto. Ornella Vanoni ha replicato via social.

Ornella Vanoni contro Miguel Bosé

Le recenti affermazioni rilasciate da Miguel Bosé in merito all’emergenza Coronavirus e in merito ai suoi passati eccessi con le droghe, hanno sollevato la furia di Ornella Vanoni. “I deliri di Miguel Bosè, negazionista folle. Per lui il Covid è una misteriosa copertura a qualcosa di diverso. Comunque il virus c’è e io mi proteggo”, ha dichiarato la cantante, e ancora: “Sì, e malato. I suoi neuroni bruciati dagli eccessi”. Ornella Vanoni ha combattuto per mesi contro gli effetti di Covid-19, a cui era risultata positiva lo scorso ottobre.

Per quanto riguarda Miguel Bosé invece, il cantante ha perso la madre Lucia Bosé proprio per gli effetti del Coronavirus, ma nonostante questo il cantante si è detto fermamente “negazionista”. “Non è stato il virus a ucciderla, ma qualcos’altro… Se parlassi direi cose molto pericolose per chi doveva curarla (…) C’è un disegno che non si vuole far sapere, questa è la verità”, aveva dichiarato il cantante.