Oroscopo Vergine 2020: il confronto tra Paolo Fox, Branko e Antonio Capitani

Oroscopo 2020 Vergine

Per i nati sotto il segno della Vergine, si prospetta un anno risolutivo, frutto di tante fatiche sopportate precedentemente. Dopo le previsioni dell’Oroscopo 2020 per il segno dei Gemelli, in questo articolo vedremo i pronostici offerti dagli astrologi Paolo Fox, Branko e Antonio Capitani per il segno della Vergine. Ogni astrologo ha le sue peculiarità espressive, ma spesso tendono a trovare un comune accordo che ben lascia sperare agli spettatori dell’Oroscopo più accaniti.

Oroscopo 2020 Vergine: l’amore secondo gli astrologi

I tre professionisti concordano nella visione di un anno spettacolare per la Vergine, il quale avrà inizio con una grande voglia di fare. In particolar modo le storie amorose datate e affiatate proseguiranno felicemente, come afferma Paolo Fox, ma si avrà anche a che fare con nuove e ardenti fiamme, con le quali si deciderà di continuare il proprio percorso di vita.

Allegria e felicità sono per Branko i due sentimenti che governeranno questo Segno, elementi essenziali per la presa di posizione nelle situazioni sentimentali. I nati sotto il segno della Vergine, infatti, dovranno fare scelte private molto importanti. Al termine dell’inverno è previsto, inoltre, sia nel caso di Fox, che nel pensiero di Branko, un temporaneo affievolirsi delle ottemperanze appena descritte.

Anche gli avvenimenti prospettati da Antonio Capitani non si allontanano di molto rispetto a quanto citato. Il potente narcisismo ed egoismo proprio del Segno verrà voracemente annullato dal presentarsi di nuove e fulminanti cotte, affioranti durante un viaggio o grazie all’aiuto agli amici. I partner della Vergine sembrano adesso rispettare appieno i criteri e gli standard desiderati di ordine e di bell’aspetto. Nelle coppie accasate, allo stesso modo, subentreranno sperimentalismi e altruismi verso il proprio partner.

Lavoro e salute per il segno della Vergine

Secondo Fox, salute e lavoro, al pari passo con l’eros, percorrono un altalenante andamento, il quale presenta dei picchi a inizio, a metà e poco prima del termine dell’anno. Tuttavia, prevalgono i momenti di pura energia e fruttuosità, tanto da impegnare la Vergine anche nei periodi di meritato relax.

L’abilità nelle discipline tecniche rende la Vergine imbattibile in questo campo. E mentre si affida ai più disparati mezzi meccanici, è allo stesso tempo in grado di custodire e gestire al meglio ogni briciolo di energia spirituale con estrema scrupolosità.

Branko sottolinea l’importanza della determinazione nell’effettuare le scelte lavorative, specialmente nella prima parte dell’anno, in previsione di un piccolo periodo di stanchezza generale. Saturno, Giove e Urano, per Capitani, rappresentano una triade invincibile in ambito lavorativo. Essi avranno grosse trasformazioni, nonché promozioni durante il proprio percorso lavorativo, oppure assunzioni presso nuovi uffici e impieghi. Eppure, l’astrologo consiglia di guardarsi bene da offerte provenienti da individui poco affidabili e di accettare le proposte qualora siano sottoposte a firma di contratto.

Le Finanze della Vergine secondo gli astrologi

È nel denaro che si concretizzano i sacrifici e l’impegno fortemente versati dalla Vergine sino a questo momento. Branko sottolinea l’importanza nel cogliere tutte le novità con sospirato ottimismo, dal momento che queste sono frutto della serietà che si è dimostrata precedentemente. L’assunzione delle scelte corrette avrà oramai maturato buoni risultati.

Fox, d’altro canto, rinforza il concetto ritenendo “loquacità e capacità dialettica” quali strumenti che permettono alla Vergine di raggiungere gli obiettivi più concreti e materiali, ma bisogna porre attenzione a chi, pur non avendo una comprovata esperienza, promette guadagni inverosimili; dunque, si consiglia di allontanarsene.

Capitani conferma la propizia condotta finanziaria del Segno, rafforzata dalle entrate reddituali, dagli ottimi capitali investiti e da possibili vincite provenienti dalla lotteria. In quanto a queste ultime, è suggerito non esagerare perché ciò potrebbe rappresentarsi “salvifico” rispetto ai continui e disperati tentativi di vincita. Infatti, la buona gestione delle finanze non è mai sinonimo di spropositata fortuna: prepararsi a porre attenzione nei periodi meno floridi e continuare a mantenere la buona condotta.