Orosei, coccodrillo rubato o fuggito dal circo: l’allarme del Comune

coccodrillo orosei

Un coccodrillo potrebbe aggirarsi a ridosso di qualche corso d’acqua nelle campagne di Orosei. L’allarme è stato lanciato dall’amministrazione comunale del Comune in provincia di Nuoro, attraverso la loro pagina ufficiale su Facebook.

Lo smarrimento del coccodrillo

“Ci comunicano che – si legge sui social – è stato denunciato il furto di un coccodrillo dal circo attualmente a Sos Alinos. Non potendo con certezza confermare il furto, si sta vagliando anche l’ipotesi della fuga dell’animale”.

L’amministrazione di Orosei invita quindi tutta “la popolazione a prestare particolare attenzione e segnalare ogni ipotetico avvistamento alle forze di polizia, tutte allertate”.

La ricerca del coccodrillo è iniziata nella serata di lunedì 19 agosto 2019 ma a distanza di ore sembra che nessuno sia ancora incappato, per fortuna, nel grosso rettile. Sos Alinos, pur essendo l’unica frazione di Orosei a non essere propriamente sul mare ma distante da esso circa un chilometro, è una località turista e quindi la scomparsa del coccodrillo potrebbe generare un po’ di apprensione tra i vacanzieri.

I commenti social sul coccodrillo

Su Facebook qualche utente invita quindi il Comune ad attivare le forze dell’ordine affinché suonino anche “ai campanelli dei residenti per avvisarli del fatto. A tutela delle persone e anche degli animali dei privati che vengono regolarmente lasciati liberi per le strade”.

Sui social però regna ancora un po’ di ilarità. C’è chi per esempio scrive scherzosamente: “Il problema è che non lo si può chiamare. Il coccodrillo come fa?”. Altri invece ne approfittano per chiedere la messa al bando degli animali dai circhi, sottolineando per esempio: “Se non si desse la possibilità di esibire spettacoli con animali forse ne guadagneremo tutti”.