Orrore a Melbourne dove una 44enne ammazza i due uomini e vaga in strada coperta di sangue

Jasmine Everleigh
Jasmine Everleigh

Arriva dall’Australia la terribile vicenda di una donna che taglia i genitali al fidanzato dopo aver ucciso lui ed il suo amico e viene fermata mentre vaga in strada coperta di sangue. Orrore a Melbourne dove la 44enne Jasmine Everleigh ha ammazzato i due uomini a coltellate ed è scappata. La donna adesso è accusata ora degli omicidi del suo partner Samir Esbeck, 59 anni, e del suo amico Sarkis Abboud, 61 anni.

Taglia i genitali al fidanzato e uccide l’amico

Cosa abbia spinto la 44enne a commettere quel duplice ed orribile crimine per il momento è del tutto sconosciuto, ma alcuni media locali da non considerarsi fonte primaria parlano di una violenza scaturita da una situazione molto grave ed ambigua. La tragedia è avvenuta nelle prime ore di giovedì nel quartiere di di Brunswick. Il doppio crimine si sarebbe consumato nell’abitazione che Jasmine e il 59enne condividevano. Ad un certo punto la donna ha aggredito il compagno con cui stava insieme da 10 anni e l’amico, uccidendoli a coltellate.

Strisce di sangue ovunque in strada

Poi però ha evirato il suo compagno. A quel punto Jasmine è corsa in strada ricoperta di sangue ed ha iniziato a vagare ed a lasciare macchie e strisce di sangue su auto, cassonetti e muri. Alla fine la polizia l’ha individuata ed arrestata. Gli agenti erano precedentemente giunti sul luogo del crimine ed avevano ritrovato il 59enne senza vita in casa. L’amico era morente in strada ed era spirato durante il trasporto in ospedale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli